QUOTIDIANO EUROPEO

Il primo quotidiano online sulle opportunità in Europa per gli italiani

LightBlog

sabato 8 agosto 2020

LAUREARSI DOPO I 40 ANNI: QUALI SONO I MIGLIORI CORSI UNIVERSITARI



Lo afferma anche il ministero dell’Istruzione: chi ha più di 30 o 40 anni e ha impegni di lavoro, ma si è iscritto all'università sono oltre 10 mila italiani. E la maggior parte sono donne. 
Cosa spinge professionisti e professioniste di successo, chi lavora a ritornare all'Università? I dati parlano chiaro: c'è il desiderio di mettersi in gioco, ma anche di migliorare il proprio lavoro con un incarico di maggiore prestigio, cosa che solo un diploma di laurea può dare. Per le donne potrebbe essere un modo di migliorare dopo una gravidanza che le ha tenute lontane dal lavoro (o addirittura durante la gravidanza, dato che i corsi e gli esami si possono dare in distance learning). Per altri ci può essere il desiderio di  trovare un impegno dopo un licenziamento o una separazione. Ma non solo. Alcuni hanno il desiderio di "regalarsi" una laurea: ovvero di coronare un sogno rimasto in sospeso. 

Diventare dottori, laurearsi dopo i 40 anni, insomma, può dare molte soddisfazioni m anche un vantaggio professionale. 

Sono tanti anche gli abitanti italiani che si iscrivono per la prima volta a un corso di laurea.  Molti studiano addirittura con i propri figli: le generazioni di genitori oggi sono molto più giovanili di quelli passati e possono per questo riprendere gli studi quando vogliono e grazie allo studio a distanza non c'è quell'imbarazzo di dover sedere in un'aula di fianco a un 19-20enne. 



Vuoi laurearti anche tu? Ecco alcuni consigli utili 

1. Evita le facoltà a numero chiuso
Se hai superato i 30 anni e vuoi rimetterti a studiare, cerca quelle facoltà che non richiedono l'accesso con esame, a numero chiuso, perché a parità di punteggio, preferiscono il candidato più giovane. Tra queste ci sono Ingegneria, Medicina, Veterinaria, Architettura, Odontoiatria e Scienze della formazione primaria.

Tuttavia ci sono corsi di Laurea come quello in Ingegneria Civile Ambientale e Territoriale che possono essere seguite a distanza e senza esami di accesso limitati   


2. Prediligi le formule triennali 
Con la formula triennale di un Corso di Laurea puoi ottenere un titolo di studio spendibile subito sul mercato, nell'arco di 2-3 anni. In alcuni casi infatti se hai già sostenuto corsi ed esami o se hai accumulato una esperienza i crediti potrebbero permetterti di abbreviare il percorso di studi. 

3. Cerca un corso su misura per te che ti permetta anche di fare carriera 

Scegliere l’indirizzo universitario non è mai facile. Proprio per questo se vuoi laurearti , Media Campus Universitario, Centro di informazione Universitaria, spiega come è cambiato il rapporto tra le università e il mondo del lavoro e di come, grazie a tecnologia e innovazione, nuovi indirizzi concorrono nella creazione di nuove occupazioni, chiamate anche professioni emergenti.
 

4. Guarda quali sono gli Atenei sul web che ti consentono di studiare lavorando?

Con le università telematiche è facile seguire i docenti online anche con lezioni preregistrate e quindi senza obbligo di frequenza a orari stabiliti. Anche  sostenere gli esami  è facile: di solito si svolgono nelle sedi più vicine alla propria abitazione, ma in periodo Covid-19 sono molte le università che si sono attrezzate per gli esami a distanza, compresi gli esami di laurea. 
Esistono corsi di laurea via web promossi da università tradizionali oppure le università internazionali e addirittura le Università USA con corsi da seguire online.




I numeri 

L'ultimo hanno ha registrato un incremento degli iscritti e delle iscritte alle università telematiche, con corsi online che crescono del 5 % ogni anno. 

Le donne hanno votazioni in media superiori agli uomini. Inoltre è in aumento la presenza femminile nelle facoltà ingegneristiche, nonostante quelle umanistiche siano ancora le più frequentate dalle aspiranti laureate. Questo forse anche perché le Università con corsi online non obbligano alla frequenza e anche una mamma con impegni familiari può permettersi di frequentare senza impegni troppo pressanti. 

Nessun commento:

Posta un commento

LightBlog